Nuovo GCIE: L’on. Nissoli (PI) ritiene inaccettabile l’assegnazione di soli tre membri al Centro e Nord America

massacro di charleston
Nissoli (PI): L’episodio di Charleston serva a riscrivere regole più severe sulla vendita delle armi
Giugno 21, 2015
fiumicino
Fiumicino: Fare presto anche in previsione Giubileo
Giugno 28, 2015
Show all

Nuovo GCIE: L’on. Nissoli (PI) ritiene inaccettabile l’assegnazione di soli tre membri al Centro e Nord America

(Roma, 25 giugno 2015) – Secondo il decreto del Maeci appena firmato dal Ministro, i 43 consiglieri da eleggere nei cinque continenti avrebbero la seguente ripartizione: 24 in Europa, 1 in Africa, 3 in Nord e Centro America, 14 in Sud America e 1 in Australia.

“Una soluzione che all’evidenza del buon senso non risulta accettabile!!! Mi chiedo: Come si fa, se si vuole veramente promuovere in maniera sinergica il nostro Sistema Paese, ad assegnare ad un’area altamente rappresentativa dell’emigrazione italiana e dell’eccellenza italiana nel mondo solo 3 consiglieri?” Se lo chiede l’on. Fucsia FitzGerald Nissoli in seguito alla diffusione della notizia della nuova ripartizione dei membri del CGIE.

“Non ho parole!”  Esclama la deputata eletta in Nord e Centro America ed aggiunge:” Credo che bisognerà fare una riflessione seria sull’operato del Governo in materia di emigrazione”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *