NISSOLI (PI) Riceve il PM del Québec a Montecitorio

passaporto-cittadinanza-300x225
Riacquisto cittadinanza e una rivoluzione dolce per la scuola italiana
luglio 8, 2015
assistenza sanitaria all'estero
Vacanze in Italia per gli emigrati: cosa fare per ottenere l’assistenza sanitaria
luglio 14, 2015
Show all

NISSOLI (PI) Riceve il PM del Québec a Montecitorio

Primo-Ministro-Québec-on.-Philippe-Couillard

Oggi l’on. Fucsia FitzGerald Nissoli ha ricevuto, a Montecitorio, nella Sala della Regina, il Primo Ministro del Québec, on. Philippe Couillard, in occasione della Conferenza di celebrazione del cinquantesimo anniversario della presenza istituzionale del Québec in Italia intitolata: «1965-2015: Cinquant’anni di Québec in Italia ».
“Sono particolarmente onorata e lieta di accoglierLa nel Parlamento italiano – ha detto l’on. Nissoli introducendo l’evento. “Da eletta degli italiani all’estero in Nord e Centro America – ha continuato – credo di poter dire che Lei, oggi, a Montecitorio, si trova a casa sua, dato che rappresenta una Provincia del Canada che conta ben oltre 300 mila canadesi di origine italiana. Essi sono anche l’espressione viva delle ottime relazioni di amicizia tra l’Italia ed il Québec che celebra il 50 esimo anniversario della sua presenza istituzionale in Italia. Un rapporto consolidato e ricco di scambi istituzionali, culturali e umani che con la Sua presenza qui nel Parlamento italiano si proietta verso rinnovate sinergie ed una amicizia tra i popoli che continua ad essere alimentata dai movimenti umani e dagli scambi commerciali”.
“Signor Primo Ministro – ha concluso l’on. Nissoli – assieme al saluto del Parlamento, Le porgo i saluti del Questore della Camera, on. Stefano Dambruoso, che è stato recentemente in visita ufficiale in Québec”.
L’incontro è stato all’insegna dell’incremento della cooperazione tra l’Italia ed il Québec nella prospettiva dell’Accordo Economico e Commerciale Globale tra Ue e Canada ed il Partenariato transatlantico per il commercio e gli investimenti tra Ue e USA.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

diciotto − 1 =