Nissoli: bene norme contro il terrorismo ma bisogna anche lavorare per prevenirlo

Immigrazione ed emigrazione parti integranti del Sistema Italia
gennaio 17, 2016
Bene norme contro il terrorismo ma bisogna anche lavorare per prevenirlo
febbraio 1, 2016
Show all

Nissoli: bene norme contro il terrorismo ma bisogna anche lavorare per prevenirlo

(Roma, 28 gennaio2016) – Oggi, l’on. Fucsia FitzGerald Nissoli è intervenuta, nell’Aula di Montecitorio, per dichiarare il voto favorevole del suo Gruppo parlamentare sulle “Norme per il contrasto al terrorismo, nonché ratifica ed esecuzione” di Convenzioni internazionali connesse alla lotta al terrorismo internazionale.

L’on. Nissoli ha affermato che “la lotta al terrorismo richiede uno sforzo congiunto da parte dell’intera Comunità internazionale e strategie geopolitiche lungimiranti” sottolineando che, oggi, abbiamo “l’esigenza di rafforzare gli strumenti esistenti dotandoli di una maggiore incisività che ha richiesto in passato e richiede anche oggi di modificare e integrare le norme del codice penale”.

Dopo aver ricordato le nuove fattispecie contenute nel provvedimento ha richiamato l’importanza di operare per sconfiggere “alla radice le possibili tensioni dalle quali possono scaturire atti di terrorismo” ed ha ricordato l’importanza della “visita del Presidente iraniano in Italia, oltre che sul piano delle relazioni economiche e politiche, anche sul piano del dialogo culturale che è alla base dell’incontro tra i popoli e della costruzione di un Mediterraneo di Pace”.

Inoltre, l’on. Nissoli ha precisato che “questi strumenti normativi multilaterali ci devono spronare oltre che a garantire la sicurezza delle persone e dei territori, secondo gli strumenti dell’hard security, a creare le condizioni per una “sicurezza umana”, in cui le persone e le comunità possano godere di un ragionevole livello di protezione attinente i loro legami e valori, costruendo una alleanza di individui e comunità che va oltre i confini nazionali”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *