"ISTITUZIONI E LEGALITA': Un binomio per una cultura di riscatto in chiave europea"

nissoli-prof-mannino-parlamento-legalità
L’on. Nissoli a sostegno del Parlamento della Legalità
Ottobre 13, 2014
violenza-stadi-integrazione
Violenza negli stadi/ Nissoli (PI): Lo sport strumento di educazione alla cittadinanza ed all'integrazione
Ottobre 13, 2014
Show all

"ISTITUZIONI E LEGALITA': Un binomio per una cultura di riscatto in chiave europea"

convegno-parlamento-della-legalità

MERCOLEDI 8 OTTOBRE 2014

Ringrazio profondamente il “Parlamento della Legalità” ed il Prof Mannino per l’attività che sta svolgendo in favore di una cultura condivisa della legalità a partire dalla scuola e dai giovani, il nostro futuro. Sono particolarmente orgogliosa di ricevere la statua della legalità che porterò negli Stati uniti tra gli italiani che vi risiedono. Vi ringrazio anche per portare una testimonianza delle vostre iniziative, anzi direi nostre iniziative, in una sede parlamentare come questa sala. Ciò è l’occasione per una riflessione pedagogica importante che racchiude in sé l’idea di poter educare le future generazioni al rispetto delle Istituzioni e soprattutto della legalità. Sono convinta che la scuola ha un ruolo fondamentale in questo, educando tra le altre cose all’incontro con l’altro, soprattutto in una società che si prospetta multietnica e sempre più europea, essa dovrebbe aiutare a tirar fuori dai giovani quegli atteggiamenti di apertura e confronto utili in una società come la nostra.

Ritengo, allora, che si debba sostenere i formatori dei giovani per fare dell’educazione alla legalità un’educazione collettiva alla cittadinanza e al vivere quotidiano magari aiutando anche ad attivare percorsi interni di educazione quotidiana alla legalità affinché la legalità diventi cultura diffusa e le associazioni possono contribuire in questo processo fungendo da moltiplicatori di esperienze ed atteggiamenti già vissuti nell’ambito scolastico ed orientandole verso attività a favore dell’intera comunità, secondo il principio di sussidiarietà orizzontale.

Amici la legalità si difende a partire dai piccoli gesti di ognuno, quei gesti che sanno mettere al centro la persona umana e la sua dignità.

Ciascuno di noi può essere agente di cambiamento. Ma per farlo dobbiamo conoscere, informarci e scegliere secondo l’etica della responsabilità e poi far seguire azioni di gruppo, magari con il Parlamento della Legalità che ci aiuta ad individuare la strada giusta della promozione della legalità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *