Il libro di Giampiero Mele: "Calabria guerriera e ribelle"

Rai: Fauttilli e Nissoli/ ripensare la strategia di comunicazione da e per gli italiani nel mondo
febbraio 22, 2016
Premio Letterario Biennale “Francesco Giuseppe Bressani”
febbraio 23, 2016
Show all

Il libro di Giampiero Mele: "Calabria guerriera e ribelle"

9788854872462

Ho presentato ieri alla Camera dei Deputati il libro di Giampiero Mele: “Calabria guerriera e ribelle”.
In esso i valori veri della Calabria che ritroviamo anche nelle Comunità emigrate.

“Calabria guerriera e ribelle”,
questo il titolo del libro di Giampiero Mele presentato oggi nella sala Stampa della Camera dei Deputati.
Moderati da Nicola Pirone, sono intervenuti, oltre all’autore, gli on.li Fucsia Nissoli FitzGerald e Bruno Censore, oltre all’on. Nicola Galloro, già assessore al Comune di Roma, ed al prof. Franz Ciminieri.
L’on. Nissoli, nel ringraziare l’autore per aver voluto presentare una Calabria diversa proprio in Parlamento, ha evidenziato come il libro di Mele ci conduce, attraverso la storia di diversi personaggi legati a quella terra, a scoprire il carattere di un popolo che la stessa deputata ha riscontrato in “quei calabresi che ho incontrato nelle Comunità all’estero, gente laboriosa e di valori, che, in terra di emigrazione, porta sempre con se i sapori dei paesi di origine, generalmente sintetizzati nel sapore forte e guerriero della ‘Nduja….. Un sapore forte, semplice e genuino come la Calabria…..che non rimane passiva durante i passaggi importanti della storia”.

“Insomma – conclude l’on. Nissoli – dalle tante sollecitazioni scaturite dalla curiosità storica dell’autore viene fuori una Calabria da amare, forte e generosa come ci indica l’esempio dei tanti calabresi che ho incontrato all’estero e che hanno dato lustro al nostro Paese con il loro spirito di dedizione ed il loro coraggio…. Un volto della Calabria che non è rinunciataria ma che lavora per affermare i propri valori”.
Il tema dei valori veri della Calabria sono stati toccati anche dagli altri relatori che hanno messo in evidenza, come l’on. Censore, la generosità del popolo calabrese; oppure l’attaccamento ai valori tradizionali in terra di emigrazione, come ha sottolineato l’on. Galloro; mentre il Prof. Ciminieri ha evidenziato la cultura che deriva dai resti archeologici che caratterizzano la Calabria.
L’autore, infine, ha fatto una panoramica dei personaggi che sono stati trattati nel libro inquadrandoli nel loro contesto storico.
Si tratta di una Calabria da riscoprire e siamo grati al dott. Mele per avercela proposta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

17 − dieci =