Celebriamo il Tricolore come simbolo di unità nazionale e vessillo della nostra identità

Agli Italiani in patria e all'estero un 2014 di serenità
Gennaio 5, 2014
Gli italiani all'estero intendono contribuire alla ripresa del paese
Gennaio 10, 2014
Show all

Celebriamo il Tricolore come simbolo di unità nazionale e vessillo della nostra identità

(Roma, 7 gennaio 2014) – “Oggi celebriamo la Giornata Nazionale della Bandiera, una ricorrenza istituita con la legge n. 671 del 31 dicembre 1996 in occasione del bicentenario della nascita del tricolore italiano, avvenuta il 7 gennaio 1797. Una ricorrenza importante che tocca il cuore di ogni italiano ovunque viva. Infatti, la bandiera italiana, espressione della nostra storia, è simbolo di unità nazionale ed attorno ad essa ci riconosciamo parte di una unica Patria che portiamo nel cuore”.

Lo ha affermato l’on. Fucsia Fitzgerald Nissoli eletta nella Ripartizione Nord e Centro America.

“Dunque – ha proseguito la parlamentare – celebrando la nostra bandiera riscopriamo la nostra storia, i nostri valori e la nostra identità anche se lontani dalla madrepatria, anzi, proprio perchè lontani li sentiamo ancora con più forza e ci stringiamo attorno al Tricolore per dire: Viva l’Italia!”.


(9Colonne) Roma, 7 gen – “Oggi celebriamo la Giornata nazionale della bandiera, una ricorrenza istituita con la legge n. 671 del 31 dicembre 1996 in occasione del bicentenario della nascita del tricolore italiano, avvenuta il 7 gennaio 1797. Una ricorrenza importante che tocca il cuore di ogni italiano ovunque viva. Infatti, la bandiera italiana, espressione della nostra storia, è simbolo di unità nazionale ed attorno ad essa ci riconosciamo parte di una unica Patria che portiamo nel cuore”.

Lo afferma la deputata Fucsia Fitzgerald Nissoli eletta nella Ripartizione Nord e Centro America.

“Dunque – ha proseguito la parlamentare – celebrando la nostra bandiera riscopriamo la nostra storia, i nostri valori e la nostra identità anche se lontani dalla madrepatria, anzi, proprio perchè lontani li sentiamo ancora con più forza e ci stringiamo attorno al tricolore per dire: viva l’Italia!“. (PO / red)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *